Ti serve aiuto?

Consulta le nostre Faq



1 - Cos'è una rete wireless?

La WLAN è un tipo di rete locale molto flessibile in cui un utente può connettersi senza dover essere collegato fisicamente alla rete, ma attraverso una connessione wireless, ovvero "senza fili" cioè tramite onde radio.


2 - Che benefici si hanno nell'utilizzare una rete wireless al posto di una rete tradizionale?

Più produttività, più libertà, più mobilità di accedere a Internet, senza bisogno di una connessione tramite i cavi. E'un'installazione semplice e veloce.


3 - Qual è la velocità di una rete wireless?

Lo standard lavora fino a velocità di 54 Mbps; le sue performance sono equiparabili a quelle di una rete tradizionale via cavoe vengono influenzate dalle stesse variabili ovvero dal carico di dati, numero di utenti connessi, etc..


4 - Il sistema è sicuro?

I dati inviati sono sottoposti a gli ultimi standard di criptaggio, ciò permette di avere una rete estremamente sicura.


5 - Qual è la portata di trasmissione dei prodotti WLAN?

Dato che apparecchi wireless lavorano su radio frequenze, la propagazione e l'estensione della loro emissione dipende dall'ambiente in cui si trovano: cioè la loro portata aumenta o diminuisce a seconda che ci si trovi in spazi aperti o in spazi chiusi. In scenari caratterizzati da nessun ostacolo, gli apparecchi wireless coprono distanze fino a qualche Km.


6 - Cos'è un HOT SPOT?

Un HOT SPOT è un punto di accesso, all'interno di un infrastruttura o rete WLAN (rete senza fili) che funziona da ricevitore/trasmettitore fisso, con i dispositivi mobili che comunicano. L' apparato può essere usato sia come ripetitore di segnale, sia come elemento di interfaccia tra la rete wireless e il mondo cablato, svolgendo funzioni analoghe ad un bridge o router.


7 - Qual è il numero di utenti supportato da una WLAN?

Il numero degli utenti per una WLAN è teoricamente illimitato dato che si può ampliare semplicemente aggiungendo altre HOT SPOT.


8 - Quanti utenti possono essere simultaneamente coperti da ogni singola HOT SPOT?

Questo numero dipende dal traffico che si genera, perchè la banda disponibile è condivisa tra gli utenti, così come avviene per le tradizionali reti via cavo, quindi le prestazioni e la velocità dipendono dalla quantità e dalla tipologia dei file trasferiti.


9 - È possibile che una periferica Bluetooth interferisca con una WLAN?

Le reti wireless e gli apparecchi Bluetooth utilizzano diversi sistemi di trasmissione e quindi il segnale non si può sovrapporre o entrare in conflitto.


10 - Le onde radio delle periferiche wireless sono dannose per la salute?

No poiché le apparecchiature wireless, per disposizione normativa, operano con valori di emissione elettromagnetica molte volte inferiori a quelle di un telefono cellulare e, inoltre, il raggio d'azione è più limitato e non continuo.


11 - Come è possibile portare la banda larga nei territori non raggiunti da questo servizio?

La connettività prelevata da punti di accesso terrestri (fibra ottica) viene "trasportata" grazie al network wireless nelle zone non raggiunte da questo servizio ed erogata, sempre mediante tecnologia wireless, presso l'utente finale.


12 - Come è possibile, attraverso le apparecchiature wireless, ottimizzare l'utilizzo della banda larga disponibile?

La flessibilità di questa tecnologia consente di progettare soluzioni in grado di servire qualunque tipo di territorio/area. Un 'infrastruttura wireless ben strutturata consente di rendere disponibile a un maggior numero di utenti una connessione a banda larga con riduzione di costi e facili modalità di accesso.


13 - Il servizio del network Linkwave si mantiene anche in condizioni di maltempo?

Solo nel caso di condizioni atmosferiche particolarmente avverse, il maltempo può determinare un peggioramento del segnale con la conseguente perdita delle prestazioni.


14 - Quali sono gli apparati utilizzati nel network Linkwave?

Gli apparati sono composti da antenne ricetrasmittenti in grado di trasportare grandi quantità di dati tra di loro per lunghe distanze. I dispositivi utilizzati sono degli Access Point, di dimensioni assolutamente contenute tipo una normale parabola satellitare.


15 - Dove vengono installati gli apparati utilizzati da Linkwave?

Per le installazioni Outdoor le antenne vengono solitamente installate in luoghi sopraelevati (ad esempio i tetti degli edifici). Non occorrono infrastrutture particolari, ma è essenziale un'accurata ispezione da parte dello staff tecnico Linkwave.


16 - Quali apparecchiature sono necessarie per collegarsi alla rete wireless Linkwave?

Per accedere alla rete wireless occorre installare sul tetto della propria abitazione un radio router, un' antenna molto più piccola di una parabola satellitare.


17 - La banda di Linkwave è simmetrica?

Si è simmetrica, nei punti dove viene spillata. La banda assegnata ad un utente dipende dal contratto che quest'ultimo ha sottoscritto.


18 - Quanta banda viene allocata su una HOT SPOT?

Dipende dal numero di utenti serviti e dal tipo di contratti attivati.


19 - La banda è condivisa fra tutti gli utenti di un singolo AP?

Ogni utente ha a disposizione una banda garantita riservata solo alle sue connessioni, secondo il contratto che ha sottoscritto.


20 - I contratti Linkwave prevedono banda minima garantita?

Si, assecondo del pacchetto di connessione scelto si và da un MCR up/down che và da 0 a 1024.


21 - Nel canone mensile cosa è compreso?

Nell'importo del canone mensile sono compresi:attivazione e traffico internet flat 24/24h senza limiti di tempo e traffico, e una casella di posta elettronica da 10MB.


22 - Sarà possibile telefonare in VoIP?

Si, è attivo il servizio LinkwaveVoIP (dettagli).


23 - La rete wireless di Linkwave è sicura?

La rete Linkwave prevede la creazione di un network con criptaggio wpa2 e autenticazione basato sul mac del radiorouter.


24 - Quando sarà attivato il servizio nelle aree in Digital Divide?

Il servizio sarà attivato entro 90 giorni lavorativi dal raggiungimento del numero minimo di contratti a quel punto i contratti sottoscritti diventano efficaci. Trascorso tale termine senza che Linkwave abbia attivato il servizio i contratti decadono.


25 - Se domani arriva l'ADSL perché dovrei rimanere con Linkwave?

Per gli stessi motivi per cui è stato scelto: più economico e più pratico.


26 - È possibile si creino interferenze nel segnale radio con altri eventuali operatori WISP?

È molto improbabile, dal momento che la tecnologia utilizzata per la diffusione del segnale (hiperlan, operante su frequenze intorno a 5 Ghz) impiega 12 canali di cui 8 non sovrapposti, quindi occorrerebbe che nello stesso contesto urbano ci fossero più di 8 operatori ciascuno con la propria rete attiva.


27 - Com'è configurata l'infrastruttura Linkwave?

L'infrastruttura Linkwave prevede lo spillaggio della banda in un punto dove arriva la fibra ottica. Attraverso link radio dedicati, questa banda viene trasportata nei vari punti di interesse. Inoltre viene assegnato un IP Pubblico direttamente al radiorouter del cliente.


28 - Come avviene la connessione Linkwave?

La connessione ad internet Linkwave avviene tramite rete LAN, senza bisogno di modem driver o configurazioni particolari. È quindi utilizzabile su qualsiasi dispositivo equipaggiato di scheda di rete quali: PC Windows, Linux, MAC, Xbox, ecc...

1 - Come faccio ad attivare LinkwaveVoIP:

Per attivare LinkwaveVoIP è necessario disporre di una connessione Internet Linkwave.


2 - Che numero ha la linea LinkwaveVoIP?

Il numero è geografico e non è presente negli elenchi telefonici.


3 - È possibile conservare il vecchio numero di telefono?

La portabilità delle vecchie numerazioni non è attiva. La numerazione LinkwaveVoIP è un servizio aggiuntivo alla connettività internet Linkwave, pertanto non è possibile la portabilità della stessa verso altri operatori. In casa di disattivazione del contratto di connessione la numerazione assegnata sarà eliminata.


4 - Che apparecchiature devo avere per poter utilizzare LinkwaveVoIP?

Basta l'adattatore telefonico, acquistabile presso la sede Linkwave.

5 - Posso chiamare e essere chiamato anche da chi non ha il computer ?

Certamente, con Linkwave VoIP è possibile sia chiamare che essere chiamati dai telefoni tradizionali; con Linkwave VoIP è possibile chiamare GRATIS tutti i numeri LinkwaveVoIP, i numeri di emergenza ed i numeri verdi 800, 803, 187 e 191 (Telecom Italia), 114 (Emergenza maltrattamenti dei minori), 117 (Guardia di Finanza), 116000 (Segnalazione minori scomparsi). Infine sarà possibile anche chiamare alcuni numeri 840, gratuitamente ma con uno scatto alla risposta (tariffazione ripartita).


6 - Quanto costa telefonare con LinkwaveVoIP?

Il servizio è estremamente economico e non c'è lo scatto alla risposta: il listino con tutte le tariffe è disponibile qui (dettagli).


7 - Come faccio a sapere quanto spendo?

Il dettaglio delle chiamate ed il relativo costo sono sempre disponibili on-line all'interno dell'Area Utenti Linkwave, sezione "dettaglio chiamate".


8 - Posso utilizzare LinkwaveVoIP con ADSL in commercio, oltre il servizio Linkwave?

No. Attualmente il servizio è riservato ai clienti delle connessioni internet Linkwave.


9 - Posso continuare ad utilizzare la mia linea telefonica fissa (telecom o altri)?

Certamente!


10 - Posso telefonare e navigare contemporaneamente?

Si, nelle connessioni Linkwave viene sempre data la precedenza alle telefonate, così da non avere un significativo degrado della qualità delle conversazioni.


11 - Ma devo sempre avere il PC acceso per poter utilizzare LinkwaveVoIP?

No! con l' apposito adattatore a cui connettere un normale telefono analogico con selezione a multifrequenza è possibile effettuare e ricevere chiamate SENZA l'utilizzo del PC.


12 - È possibile utilizzare LinkwaveVoIP per inviare/ricevere fax?

Dipende dai fax. È una verifica che va effettuata con il tuo fax.

MCR UP/DOWN

Banda minima garantita.

Kbps

Kilobit per secondo (abbreviato kbit/s o kbps) è un' unità di misura che indica la capacità (quindi velocità) di trasmissione dei dati su una rete informatica.

Download

Scaricare (archivi, file ecc.) dal sistema centrale alle unità locali o periferiche, in pratica il traffico generato in RICEZIONE (es. visualizzare una pagina web).

Upload

Inviare file da un computer a un altro computer, in pratica il traffico generato in INVIO (es. inviare una email).

Access Point/hot spot

Con questa dicitura si intendono i punti di accesso internet, all'interno di un infrastruttura.

Broadband

Letteralmente: Banda larga. Insieme di tecnologie che permettono di accedere a Internet e alle Reti locali con una velocità di trasmissione dei dati largamente superiore rispetto a quelle supportate dai modem tradizionali.

Outdoor / Indoor

Ambienti esterni, Ambienti interni.

VoIP

Letteralmente: Voice over IP. Termine utilizzato per indicare i sistemi di comunicazione telefonica che utilizzano il protocollo IP. Le sue caratteristiche principali sono l'utilizzo di una codifica digitale, e non analogica come accade nel servizio telefonico tradizionale (PSTN), l'utilizzo di un sistema di comunicazione a commutazione di pacchetto, a differenza di altri sistemi come ISDN che, pur essendo digitali, utilizzano la commutazione di circuito.

Wi-Fi

Letteralmente: Wireless Fidelity. Con l'acronimo Wi-Fi (Wireless Fidelity) si intende la tecnologia di trasmissione radio nota agli addetti ai lavori come standard IEEE 802.11. Questa tecnologia permette di realizzare una rete di connessione tra computers o terminali multimediali predisposti a questo standard, senza fili, con una velocità dati fino a 54 Mbps, operando in un area da 30 a 100m nell'ambito di edifici(Indoor) e fino a 5km in collegamenti senza ostacoli (Outdoor).

Wireless

Letteralmente: Senza Fili. È il termine usato per quelle telecomunicazioni in cui il segnale viene trasportato nello spazio mediante onde radio, e non su fili o cavi di trasmissione. Nel sistema wireless la trasmissione avviene principalmente via radiofrequenza o via infrarosso.

WLAN

Letteralmente: Wireless Local Area network. Indica una rete locale in cui un utente può connettersi senza dover essere collegato fisicamente alla rete, ma attraverso una connessione wireless. Lo standard per le reti wireless è stato sviluppato dalla IEEE e comprende le specifiche 802.11.

Se non sei riuscito a trovare quello che cercavi puoi contattarci a questo indirizzo: info@linkwave.it. Grazie.

Risparmia con le offerte di Assistenza a domicilio